Fermiamo la legge sull'eutanasia infantile in Belgio!

Petizione a: Filippo, re del Belgio

 

Fermiamo la legge sull'eutanasia infantile in Belgio!

chiuso
0500.000
  217.567
 
217.567 people have signed.

Fermiamo la legge sull'eutanasia infantile in Belgio!

Aggiornamento: nonostante le più di 210.000 firme raccolte da CitizenGO e consegnate personalmente al re Filippo lo scorso 27 febbraio, il sovrano ha comunque deciso di firmare la legge nella giornata di domenica 2 marzo. Nonostante la nostra iniziativa sia servita per sensibilizzare moltissimi cittadini europei sulla questione dell'eutanasia infantile, siamo ovviamente molto amareggiati per non essere riusciti a fermare la legge. Grazie comunque a tutti i firmatari per l'impegno e la partecipazione.

Giovedì 13 febbraio 2014 il parlamento belga ha approvato una spaventosa legge sull'eutanasia infantile: ai medici sarà possibile uccidere bambini sotto i 18 anni in caso di malattia terminale o estrema sofferenza. La legge prevede che la decisione di uccidere il bambino sia presa dai genitori e dai medici curanti. Inoltre, si dispone che il piccolo paziente sia consapevole della situazione e sappia cosa significa sottoporsi all'eutanasia.

Non si può nemmeno immaginare come si senta un bambino che vede i propri genitori disperati a causa della propria sofferenza incurabile. Questa legge rappresenta un caso unico, ma potrebbe costituire un caso esemplare per altri Paesi in Europa per una maggior legalizzazione di questa abominevole pratica; tanto più che in Olanda e Belgio si hanno addirittura casi di impiego non regolamentato e superficiale dell'eutanasia. Un gruppo di pediatri belgi ha scritto una lettera pubblica, affermando l'inutilità di questa legge, dato che “le cure palliative sono perfettamente in grado di liberare il bambino dal dolore, sia in ospedale che a casa”. Molti membri dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa provenienti da tutti i gruppi parlamentari, tra cui vari italiani, hanno firmato una dichiarazione scritta, affermando che questa legge “tradisce i bambini più vulnerabili del Belgio” e che “promuove la convinzione inaccettabile secondo cui esistono vite indegne di essere vissute, mettendo a rischio le stesse basi della vita sociale”.

Dopo l'approvazione da parte del parlamento belga, ora spetta al re Filippo firmare questa legge. Secondo la prassi, il re ha la possibilità di rifiutarsi di firmare, anche se si tratta di una possibilità molto remota e che produrrebbe accesi dibattiti. Ciò nonostante, il re Filippo (come suo zio Baldovino, che nel 1990 si rifiutò di firmare la legge che liberalizzava l'aborto) ha la possibilità di agire coraggiosamente in nome della pari dignità di ogni singolo essere umano.

Le firme raccolte in tutto il mondo verranno messe a disposizione di alcune persone vicine al sovrano belga, che gliele sottoporranno con la richiesta di non firmare.

+ Letter to:

This petition is...

Closed!

Non a l'euthanasie des enfants!

His Majesty The King of the Belgians,

life should be always valued, even in case of disability. I ask you not to sign the bill regarding euthanasia for children.

__________________

Sua Maestà il re dei belgi,

la vita va sempre valorizzata, anche nel caso dei disabili. Le chiedo di non firmare la legge sull'eutanasia infantile.

Cordialmente

Fermiamo la legge sull'eutanasia infantile in Belgio!

Firma subito questa petizione!

0500.000
  217.567
 
217.567 people have signed.