Riforma del PEC: vogliamo il Consenso Informato Preventivo!

LIBERTÀ EDUCATIVA SUBITO!

 

Riforma del PEC: vogliamo il Consenso Informato Preventivo!

050.000
  27.647
 
27.647 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 50.000 firme.

Riforma del PEC: vogliamo il Consenso Informato Preventivo!

+ Letter to:

Prima di uscire...

Grazie per aver firmato. Ora diffondi questa petizione!

Riforma PEC: chiedo il Consenso Informato Preventivo!

Alla c.a. 

Valeria Fedeli

Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

Egr. Ministro, apprendo dalle associazioni dei genitori e delle famiglie che la riforma del Patto Educativo di Corresponsabilità NON sta prevedendo nel modo più formale, chiaro e trasparente possibile la previsione del CONSENSO INFORMATO PREVENTIVO da richiedere alle famiglie per tutte le attività che incidano su temi delicati e sensibili come quelli connessi all'educazione sessuale, affettiva e "di genere" - anche e soprattutto svolti in orario scolastico.

Mi lasci ricordarLe che all'atto della sottoscrizione del PTOF, queste attività NON sono affatto presentate all'attenzione delle famiglie in modo così puntuale e trasparente da permettere alle stesse di prestare un vero e proprio consenso informato, ma semmai una sorta di assegno in bianco. Questo, data la delicatezza dei temi e in GRAVISSIMI ABUSI già accaduti nelle scuole negli anni scorsi, non può assolutamente essere tollerato. 

Pertanto, le chiedo di disporre che il Tavolo di lavoro implementi lo strumento del PEC con la chiara disposizione relativa al CONSENSO INFORMATO PREVENTIVO dei genitori per tutte le suddette attività anche quando svolte in orario scolastico. 

Cordialmente

Riforma del PEC: vogliamo il Consenso Informato Preventivo!

Firma subito questa petizione!

050.000
  27.647
 
27.647 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 50.000 firme.