Frozen: Disney non trasformi Elsa in una marionetta LGBT

Un Principe Azzurro per Elsa

 

Frozen: Disney non trasformi Elsa in una marionetta LGBT

0500.000
  320.268
 
320.268 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 500.000 firme.

Frozen: Disney non trasformi Elsa in una marionetta LGBT


Non usate Frozen per confondere i bambini!
 
La Disney sta pensando di trasformare Elsa - la protagonista del cartone animato Frozen - in una paladina del mondo Gay?
 
Jennifer Lee, la sceneggiatrice del secondo episodio, che uscirà al cinema nel 2019, ha detto, rispetto a pressanti richieste volte a rendere il suo personaggio esplicitamente lesbico e di inserire nel cartone anche la sua fidanzata, che ne stanno discutendo.

Da quando è uscito il primo episodio, 4 anni fa, la Lobby LGBT sta facendo una pressione incredibile per farne un "proprio" Cavallo di Troia nel mondo dei bambini. È partita una vera e propria campagna mediatica con cui si chiede di "trovare una fidanzata per Elsa".

Dobbiamo fare tutto il possibile per fare sentire la nostra voce contraria. Non vogliamo che la Disney usi i propri cartoni animati per fare propaganda politica e ideologica, indottrinando i nostri figli e nipoti e milioni di bambini in tutto il mondo.

Questa petizione di CitizenGO si sta diffondendo in tutto il mondo e ha già raccolto più di 300mila firme. In Italia dobbiamo fare molto di più.
 
Chiediamo che sia abbandonata l'idea di inserire nel cartone una "fidanzata" per Elsa, e semmai di lasciare che trovi anche lei, come da miglior tradizione, il suo Principe Azzurro...

Consegneremo le firme di questa petizione anche a Daniel Frigo, il responsabile della Walt Disney in Italia (Milano).

Firma e diffondi questa petizione a tutti i tuoi contatti tramite Facebook, Twitter, WhatsApp e via mail.

Grazie!

+ Letter to:

Firma subito questa petizione!

 
Please enter your first name
Please enter your last name
Please enter your email
Please enter your country
Please enter your zip code
Firmando la presente accetta i Termini di Uso e la Policy della Fondazione CitizenGO, e accetta di ricevere in futuro altre comunicazioni sulle nostre attività e campagne. Può ritirare il consenso prestato in qualsiasi momento e senza alcun impegno. Grazie.

Disney: non strumentalizzate i cartoni animati


All'attenzione di Daniel Frigo, Country Manager The Walt Disney Company Italia

La mia stima nella Walt Disney rischia di essere irrimediabilmente compromessa.

Ho letto che la sua azienda sta considerando di cedere alle pressioni di alcune Lobby liberal e progressiste per fare di Elsa, la celebre protagonista del cartone animato Frozen, una paladina dell'agenda politica e ideologica LGBT. L'intenzione sarebbe quella di renderla un personaggio apertamente lesbico dandole anche un'apposita fidanzata.

Ritengo estremamente grave anche solo l'apertura fatta in tal senso dalla sceneggiatrice del secondo film in produzione, Jennifer Lee

Le scrivo per comunicarle che insieme a centinaia di migliaia di altri cittadini ho aderito alla campagna di CitizenGO per chiedere di non commettere un atto di indottrinamento ideologico così grave ai danni della crescita serena di milioni di bambini in tutto il mondo. 

Le chiedo, in qualità di Country Manager della Walt Disney Company in Italia, di informare immediatamente i vertici dell'azienda del fatto che anche l'opinione pubblica italiana è fortemente contraria a questa ipotesi, che, se attuata, porterebbe senz'altro a un grande movimento di protesta e di boicottaggio del film e di tutto il commercio connesso.

Cordialmente

Frozen: Disney non trasformi Elsa in una marionetta LGBT

Firma subito questa petizione!

0500.000
  320.268
 
320.268 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 500.000 firme.