"Esecuzione immediata della blasfema Asia Bibi"

Crisi di violenza in Pakistan dopo l'esecuzione di Mumtaz Qadri

 

"Esecuzione immediata della blasfema Asia Bibi"

0100.000
  81.367
 
81.367 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 100.000 firme.

"Esecuzione immediata della blasfema Asia Bibi"

Alcune settimane fa, la giustizia pakistana ha eseguito la condanna a morte per Mumtaz Qadri, assassino del governatore Salmaan Taseer a causa delle sue prese di posizione a difesa di Asia Bibi. Da quel momento il clima di violenza nel Paese è molto cresciuto, come dimostrano i due attentati in un parco e in una scuola nei giorni di Pasqua.

In alcune moschee si riaccende con forza l'odio verso Asia Bibi: si chiede di "eseguire la condanna a morte della blasfema Asia Bibi il più presto possibile e non cedere alla pressione internazionale". Sono parole di un comunicato delle autorità della Moschea Rossa di Islamabad, una delle più grandi della città e forse quale in cui si promuove la visione più radicale dell'Islam.

Di questa pressione internazionale facciamo parte tutti noi, che stiamo facendo il possibile per far conoscere il caso di Asia Bibi, sollecitare la politica a vario livello e sensibilizzare l'opinione pubblica occidentale. Lo stiamo facendo con le nostre firme, con il documentario "Libertà per Asia Bibi" prodotto da CitizenGO e con tanti altri mezzi.

Durante i funerali di Qadri a Rawalpindi, antica capitale del Pakistan, centomila persone hanno accompagnato il feretro gridando slogan di odio contro Asia Bibi e i cristiani. Si tratta di una situazione di altissima tensione, che già ha prodotto recentemente eventi tragici e che rischia di peggiorare ancora.

Con questa petizione, lanciata assieme alla nostra organizzazione gemella spagnola HazteOir.org , vogliamo far sentire la nostra vicinanza alle istituzioni pakistane e chiedere al presidente Mamnoon Hussain di fare il possibile per salvaguardare la sicurezza di Asia Bibi. Come sai, Asia non può uscire dal carcere proprio per paura delle vendette dei gruppi islamici radicali (che considerano Qadri un eroe) e per la taglia che è stata messa sulla sua testa da alcuni leader dell'Islam violento.

Da cinque anni Asia vive grazie alla mobilitazione di tutti noi. Continueremo a far sentire la nostra voce, per la giustizia, la dignità umana e la libertà religiosa, finché Asia non sarà libera e in grado di vivere in modo sicuro.


+ Letter to:

Firma subito questa petizione!

 
Please enter your first name
Please enter your last name
Please enter your email
Please enter your country
Please enter your zip code
Firmando la presente accetta i Termini di Uso e la Policy della Fondazione CitizenGO, e accetta di ricevere in futuro altre comunicazioni sulle nostre attività e campagne. Può ritirare il consenso prestato in qualsiasi momento e senza alcun impegno. Grazie.

Asia Bibi non è sola

Presidente Hussain,

La recente esecuzione della condanna  a morte di Mumtaz Qadri, assassino del governatore Salmaan Taseer che aveva difeso Asia Bibi, sta riaccendendo l'odio e le violenze anticristiane in tutto il Paese.

La sicurezza della stessa Asia Bibi, ultimamente minacciata in pubblico sda esponenti radicali islamisti, è preoccupante.

Le chiedo di continuare ad adoperarsi per garantire la sicurezza di Asia Bibi.

Cordialmente

"Esecuzione immediata della blasfema Asia Bibi"

Firma subito questa petizione!

0100.000
  81.367
 
81.367 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 100.000 firme.