La scuola è uguale per tutti!

Destinatario: Francesco Cappelli -Assessore all'Educazione e all'Istruzione

 

La scuola è uguale per tutti!

020.000
  18.063
 
18.063 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 20.000 firme.

La scuola è uguale per tutti!

Le scuole paritarie del Comune di Milano hanno pagato un importo per la TARES maggiorato di sette volte rispetto a quello dell’anno scorso.

Il regolamento TARES approvato lo scorso 27 giugno dal Comune di Milano prevede per le scuole paritarie un criterio di calcolo molto più oneroso rispetto a quello previsto per le scuole statali, di fatto perpetrando un’odiosa discriminazione tra gli alunni a seconda del tipo di scuola frequentato.

Chiediamo agli amministratori del Comune di Milano di equiparare l’importo versato dalle scuole paritarie a quello versato dallo Stato per le scuole statali e di rimborsare alle scuole paritarie quanto hanno versato in eccedenza rispetto alle scuole statali.

+ Letter to:

Firma subito questa petizione!

 
Please enter your first name
Please enter your last name
Please enter your email
Please enter your country
Please enter your zip code
Firmando la presente accetta i Termini di Uso e la Policy della Fondazione CitizenGO, e accetta di ricevere in futuro altre comunicazioni sulle nostre attività e campagne. Può ritirare il consenso prestato in qualsiasi momento e senza alcun impegno. Grazie.

Destinatario: Francesco Cappelli -Assessore all'Educazione e all'Istruzione

Egregio Sig. Sindaco, Dr. Giuliano Pisapia

Egregio Sig. Presidente del Consiglio Comunale, Dr. Basilio Rizzo

Egregio Sig. Assessore all’Educazione e all’Istruzione, Dr. Francesco Cappelli

Egregio Sig. Presidente della Commissione Educazione e Istruzione, Dr. Elisabetta Strada

 

abbiamo recentemente appreso che le scuole paritaria frequentate dai nostri figli hanno pagato all’amministrazione comunale un importo TARES aumentato di 7 volte rispetto a quello dell’anno scorso.

Questo vertiginoso aumento aggrava la già difficile condizione economica delle scuole paritarie e si ripercuote come una grave discriminazione sulle famiglie e sugli alunni.

Al fine di ristabilire la giustizia e l’equità di trattamento tra gli alunni delle scuole statali e gli alunni delle scuole paritarie, ambedue parti integranti dell’unico sistema nazionale di istruzione sancito dalla legge 62/2000, Vi chiediamo di equiparare l’importo versato dalle scuole paritarie a quello versato dallo Stato per le scuole statali e di rimborsare alle scuole paritarie quanto hanno versato in eccedenza rispetto alle scuole statali.

Raffaella Bianchi

Cordialmente

La scuola è uguale per tutti!

Firma subito questa petizione!

020.000
  18.063
 
18.063 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 20.000 firme.