Aiutiamo l'Irlanda del Nord: no alla legge ultra-abortista

Michelle O'Neill: Northern Ireland doesn't want the ultra-abortive law imposed by London!

 

Aiutiamo l'Irlanda del Nord: no alla legge ultra-abortista

0100.000
  97.888
 
97.888 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 100.000 firme.

Aiutiamo l'Irlanda del Nord: no alla legge ultra-abortista

Quasi 100.000 persone oggi sono in vita grazie ai limiti della legge sull'aborto nel Nord d'Irlanda, che dà importanza sia alla vita della madre che a quella del bambino.

Purtroppo, il Parlamento britannico ha votato per introdurre proprio nell'Irlanda del Nord la legge sull'aborto più estrema di tutta Europa, contro la volontà dei cittadini. Il partito nod-irlandese Sinn Féinn ha deciso di appoggiare questa barbarie.

La nuova legge sull'aborto consentirà di sopprimere il bambino nel grembo materno per qualsiasi motivazione fino a 28 settimane, semplicemente su richiesta della madre.

Questo comporterà tragiche conseguenze:

  • Aborti di bambini affetti da labbro leporino, piede torto e sindrome di Down;
  • Aborti di bambini in base al loro sesso maschile o femminile, a seconda della preferenza dei genitori;
  • Aborti per sopprimere uno o più bambini in caso di gravidanze gemellari;
  • I bambini che sopravvivranno agli aborti saranno comunque lasciati morire;
  • Le minori di 15 anni potranno abortire anche senza il consenso dei genitori.
Questo è quello che il Parlamento britannico vuole imporre ai cittadini dell'Irlanda del Nord.
 
C'è solo una possibilità per fermare tutto ciò: entro il 21 ottobre il partito nord-irlandese Sinn Féin deve convocare una seduta del Parlamento locale a Belfast per bloccare il tentativo in corso a Londra. Purtroppo, ad oggi Sinn Féin non ha intenzione di convocare questa seduta proprio perché guarda di buon occhio l'imposizione di una legge ultra-abortista all'Irlanda del Nord.
 
Ti chiediamo per favore di firmare questa petizione indirizzata al leader del partito Sinn Féin - Michelle O'Neill - chiedendole di convocare immediatamente, entro il 21 ottobre, una seduta del Parlamento di Belfast per bloccare il processo legislativo che porterà a uno sterminio di bimbi "non perfetti" o "non graditi" e a gravissime conseguenze sulla salute psico-fisica delle donne.
Questa petizione è stata creata da un cittadino o un'associazione non affiliati a CitizenGO. CitizenGO non è quindi responsabile dei suoi contenuti.
+ Letter to:

Firma subito questa petizione!

 
Please enter your first name
Please enter your last name
Please enter your email
Please enter your country
Please enter your zip code
Per firmare seleziona una voce:
Trattiamo i tuoi dati personali in conformità con la nostra Informativa sulla privacy e ai nostri Termini di servizio.Firmando la presente accetta i Termini di Uso e la Policy della Fondazione CitizenGO, e accetta di ricevere in futuro altre comunicazioni sulle nostre attività e campagne. Può ritirare il consenso prestato in qualsiasi momento e senza alcun impegno. Grazie.

Michelle O'Neill: stop imposing ultra-abortion law on Northern Ireland!

The British Parliament is imposing on Northern Ireland one of the most deadly ultra-abortion laws in Europe, against the will of the citizens.

The current law has allowed the birth of nearly 100,000 people, who now live in peace and happiness.

The new ultra-abortion law will lead to the suppression of "imperfect" or simply "unwelcome" children, without any limits and for any eugenic whim.

WE ASK the leader of Sinn Féin Michelle O'Neill to convene Parliament in Belfast by October 21st to stop this ideological colonization of Northern Ireland.

Cordialmente

Aiutiamo l'Irlanda del Nord: no alla legge ultra-abortista

Firma subito questa petizione!

0100.000
  97.888
 
97.888 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 100.000 firme.