020.000
  10.512
 
10.512 firme

Il documento "Linee guida per un'informazione rispettosa delle persone LGBT", a cura del Dipartimento delle Pari Opportunità, rischia seriamente di ledere la libertà di opinione di tutti i giornalisti che ritengono che la famiglia debba essere fondata sull'unione di un uomo e una donna o che un bambino debba essere cresciuto da un padre e una madre. Chiediamo all'Ordine dei giornalisti di non adottare il documento all'interno delle proprie indicazioni deontologiche.

Read more
020.000
  10.512
 
10.512 firme
020.000
  11.818
 
11.818 firme

Il 22 gennaio si aprirà la Conferenza di Ginevra II sulla pace in Siria. Con questa iniziativa vogliamo sostenere la partecipazione al tavolo dei negoziati di una delegazione di rappresentanti della comunità cristiana del Paese, una delle minoranze più colpite dall'inizio della guerra civile.

Read more
020.000
  11.818
 
11.818 firme
010.000
  8.579
 
8.579 firme

Nel 2019, durante la campagna per le elezioni politiche della Regione Umbria, la candidata per il centro destra in quota Lega, Donatella Tesei, ha sottoscritto un impegno politico con CitizenGO e tante altre associazioni promettendo di contrastare la pericolosa agenda LGBTQ e l’ideologia gender.

Un impegno sottoscritto pubblicamente con la sua firma che gli ha assicurato il sostegno e il voto di migliaia di famiglie, permettendogli di essere eletta presidente della Regione Umbria.

Read more
010.000
  8.579
 
8.579 firme
0200.000
  155.228
 
155.228 firme

La Mattel ha deciso di lanciare una Barbie TRANS-GENDER.

Si, lo ha fatto davvero. L’azienda californiana, diventata famosa in tutto il mondo per i suoi giocattoli per bambine, ha deciso di pronarsi all’agenda progressista LGBTQ con un unico scopo: lucrare sulla pelle dei bambini sfruttando la propaganda arcobaleno e usufruendo della pericolosa ideologia gender-fluid.

Secondo l’ufficio stampa della Mattel, la Barbie transgender rappresenterebbe un omaggio a Laverne Cox, attore transgender LGBT che ha compiuto 50 anni il 29 maggio.

Read more
0200.000
  155.228
 
155.228 firme
050.000
  21.201
 
21.201 firme

Nella giornata del 4 giungo, durante il gay pride di Cremona, è stato fatto sfilare in processione un manichino camuffato da Vergine Maria, addobbato con borchie, oggetti sadomaso e con i seni scoperti.

Un attacco blasfemo e ignobile, chiaramente rivolto alla fede di tutti i cristiani!

Read more
050.000
  21.201
 
21.201 firme
0200.000
  148.339
 
148.339 firme

La libertà di parola in Europa è in grave pericolo!

Il 9 dicembre 2021, la Commissione europea ha proposto di estendere l'elenco dei reati dell'UE ai “discorsi e ai crimini d’odio”.

Si tratta dell’ennesimo progetto europeo a sostegno delle lobby LGBTQ e pro-aborto per imbavagliare la libertà di espressioni su tematiche quali il diritto alla vita, affettività, sessualità, educazione, famiglia e libertà religiosa.

Read more
0200.000
  148.339
 
148.339 firme
0200.000
  114.673
 
114.673 firme

++ AGGIORNAMENTO 12/05/2022 ++

Dopo l’illecita fuga di notizie di stampo radicale sul possibile ribaltamento della sentenza Roe vs wade - che di fatto innescherebbe una rivoluzione provita - le lobby pro-aborto hanno sguinzagliato l’assurda violenza dei loro peggiori attivisti:

Read more
0200.000
  114.673
 
114.673 firme

Pagine

Abbonamento a CitizenGO RSS