No all'abolizione del Natale nelle scuole

Petizione a: Ministro dell'Istruzione Stefania Giannini

 

No all'abolizione del Natale nelle scuole

050.000
  43.362
 
43.362 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 50.000 firme.

No all'abolizione del Natale nelle scuole

La provocatoria copertina del settimanale "Tempi" di qualche anno fa sembra più che mai attuale: Gesù è bandito dalle scuole italiane.

Negli ultimi giorni si è parlato ampiamente sui media di alcuni episodi assurdi verificatesi in alcune scuole italiane in occasione del Natale che sta per arrivare.

Alcuni presidi e insegnanti hanno vietato di fare il presepe a scuola, altri eviteranno di far cantare ai bambini canti come "Tu scendi dalle stelle". Il tutto, si dice, per non urtare la sensibilità dei non cristiani.

Questi episodi sono, nella loro banalità, molto significativi: mostrano una paura della propria identità, un atteggiamento secondo il quale si è pronti a rinunciare alla propria cultura e alle proprie radici e, soprattutto, un paradossale rifiuto del dialogo con altre culture, dato che per dialogare è ovviamente necessario per prima cosa dire qualcosa, e non stare zitti (e azzittire) per non urtare la sensibilità degli altri.

Sembra assurdo, ma è il caso di ricordare che ai bambini piace il Natale, a prescindere dalla loro religione (e, a volte, dall'anti-religione dei maestri).

Con questo appello, chiediamo al Ministro dell'Istruzione Stefania Giannini di prendere posizione riguardo a questi casi, riaffermando che laicità della scuola non significa laicismo e intolleranza.


Leggi anche:

Rozzano, Natale cancellato a scuola: proteste ai cancelli. Arrivano anche Salvini e Gelmini - la Repubblica

Natale a scuola, Adinolfi: "Intervenga il ministro Giannini. La scuola italiana non è atea" - Intelligo News

La stupidità di chi non vuole tornare bambino - Il Sussidiario

+ Letter to:

Firma subito questa petizione!

 
Please enter your first name
Please enter your last name
Please enter your email
Please enter your country
Please enter your zip code
Per firmare seleziona una voce:
Trattiamo i tuoi dati personali in conformità con la nostra Informativa sulla privacy e ai nostri Termini di servizio.Firmando la presente accetta i Termini di Uso e la Policy della Fondazione CitizenGO, e accetta di ricevere in futuro altre comunicazioni sulle nostre attività e campagne. Può ritirare il consenso prestato in qualsiasi momento e senza alcun impegno. Grazie.

No all'abolizione del Natale nelle scuole

Gentile ministro Giannini,

negli ultimi giorni si sono verificati numerosi casi di eccesso di "politicamente corretto", se non di intolleranza, in molte scuole italiane, in merito all'esposizione di simboli natalizi e all'opportunità di far festa con canti natalizi in vista delle prossime festività.

Insegnanti e presidi, forse troppo zelanti, pensano che per non urtare la sensibilità dei non cristiani sia necessario rinunciare alla nostra cultura e alle nostre tradizioni, rimuoverne i simboli, insomma abolire il Natale.

Le chiedo una presa di posizione pubblica contro questo atteggiamento, che ribadisca l'importanza della scuola come luogo di dialogo tra culture, dialogo per il quale è appunto necessario dar voce alla nostra cultura.

Cordialmente

No all'abolizione del Natale nelle scuole

Firma subito questa petizione!

050.000
  43.362
 
43.362 persone hanno firmato. Aiutaci a raggiungere l'obiettivo 50.000 firme.